Villa Pallavicini

 

Marzo 2013

 

MARTEDI 5 marzo ore 21.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

GIOVEDI 7 ore 21.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



SABATO 9 marzo dalle ore 15.00 alle ore 20.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

VENERDI 22 ore 21.00

 

Associazione Culturali Tramanti e Villa Pallavicini presentano

Rassegna teatrale e musicale
Out of Gender

Seconda edizione 2013
Teatri e suoni irriverenti di donne R/esistenti

Una rassegna teatrale e musicale out dai soliti stereotipi di genere
per vedere ascoltare e chiacchierare out dal mediologico quotidiano.

 

CINEMA
Anteprima della tanto attesa serie web
Re(L)azioni a catena
e proiezione del video - fiction
La Capretta di Chagall
Associazione Culturale BADhOLE

Una serie web che nasce dall'indignazione per un Paese a senso unico e dal desiderio di raccontare gli affetti, il lavoro e la famiglia così come ci appaiono: una sequenza di reazioni e relazioni a volte sorprendenti e a seguire la fiction ironica La Capretta di Chagall in cui Emma è innamorata di Lei. Lei è come se non la vedesse. Silvia da consigli come fosse un guru pop. Emma prova ad ascoltarli ma poi finisce sempre che si fa i film e vola con la testa dove non te l'aspetti, come le caprette nei cieli di Chagall.

Per chi volesse cenare o sorseggiare in compagnia Villa Pallavicini soddisferà i vostri palati

 

Per prenotazioni 02 2565752


 

23 marzo, 6 e 13 aprile ore 15.30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

VENERDI 29 marzo ore 21.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


SABATO 20 Aprile dalle ore 20.00

 

Assaggi di Maghreb in Villa Pallavicini

CENA MAROCCHINA

(con prenotazione obbligatoria)

alle ore 21,30
CONCERTO
con

Allayali

- musiche dal mondo arabo -

Partendo dalla tradizione popolare del Maghreb, il gruppo esplora le culture e le musiche di tutto il mondo arabo, attraversando Africa ed Asia, da Casablanca a Baghdad. La musica dell'Allayali, fa emergere l'immagine di un altro Mediterraneo, un mare di pace che ha nella propria essenza l'allegria, la sete di libertà e la voglia di confronto.

Aziz Riahi: voce, liuto arabo, violino

Walter Parisi: violoncello

Marco Roverato: basso, contrabbasso

Andrea Migliarini: percussioni

Massimo Latronico: chitarre, auod

Stefano Corradi: clarinetto, sax, flauto

Per info e prenotazioni 022565752 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

DOMENICA 21 Aprile dalle ore 15.30