Villa Pallavicini

 

Gennaio 2009

 

VENERDI 9 ore 21.00

Primo appuntamento del 2009 per la rassegna LIBERO SPAZIO di COMUNICAZIONE POETICA, una nuova realtà milanese aperta a tutti coloro che vogliano salire su un palco e leggere la propria produzione.

DUE LE NOVITA’ PER QUESTA NUOVA RIPRESA:

·       il cambio di giorno (dal mercoledì al secondo venerdì del mese)

·       la location: la splendida cornice di VILLA PALLAVICINI a Milano, in via Meucci 3.

E’ tempo che la città reclama a gran voce posti deputati alla condivisione artistica, palchi periferici su cui chiunque possa esibire il proprio estro artistico e confrontarsi con un pubblico di artisti o di semplici curiosi. Realtà in cui il contatto umano e la voglia di partecipazione ritornino ad essere protagonisti, piccoli fermenti culturali destinati alla conoscenza più disinteressata.  

Con questa rassegna Milano vivrà l’atmosfera tipica dei club di lettura internazionali, quelli stessi dove chiunque può testare la propria produzione grazie alle reazioni del pubblico in sala o vuole semplicemente condividere con gli astanti varie amenità letterarie.

Partecipare è molto semplice:

è sufficiente presentarsi mezz’ora prima dell’inizio della serata e segnare il proprio nome sulla lista.  

Ogni autore avrà a disposizione dieci minuti.

Ufficio stampa:

www.myspace.com/bastiancontrariassociazione

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Camilla 340 / 57 18 248


LUNEDI 12 ore 21.00

Inizio del corso di

PIZZICA, TARANTELLA DI MONTEMARANO E CARPINO

con Monica Savà

MARTEDI 13 ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale per le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

MERCOLEDI 21 ore 21.00

SI RICOSTITUISCE IL

CORO DELLA VILLA PALLAVICINI

Con due nuovi  ed intriganti Maestri:

MARIA GRAZIA ACHILLI e PAOLO GRAZIANI

Chi vuole far parte del coro della Villa può approfittare di questa occasione di “cambio maestro” per inserirsi!

SABATO 24 ore 21.30

Riapriamo le attività concertistiche con un appuntamento da non perdere:

Rosa dei Venti


Il loro  repertorio prende forma così: quando scelgono un brano, il genere musicale e la lingua in cui è scritto il testo sono secondari. Il vero motivo è che si tratta di un pezzo che qualcuno ha scritto per passione.
Va a finire che fanno canzoni d'autore, a volte anonimo, scritte in
vari tempi, ritmi e luoghi del mondo.
 

Susa Zamberlan - voce
Simone Del Baglivo - chitarra e voce
Vincenzo De Meo - viola e basso

MARTEDI 27 ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale per le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

GIOVEDI 29 dalle ore 19.00

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:
CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

 

DECRETO LEGISLATIVO 25 LUGLIO 1998 n. 286 “Testo Unico Sull’immigrazione” nella versione modificata dalla Legge Bossi Fini e dai successivi provvedimenti legislativi:

  • le condizioni di ingresso e soggiorno nel territorio italiano

  • i diversi tipi di soggiorno

  • il rinnovo dei permessi di soggiorno

relatrice CARLOTTA SERRA (consulente  formativa  )

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

GIOVEDI 5 febbraio dalle ore 19.00

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:
CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

LEGGE 28 FEBBRAIO 1990 n. 39, modificata dalla Legge 30 luglio 2002 n. 189 (Bossi Fini), Decreto Legislativo 19 novembre 2007 n. 251:

  • le disposizioni in materia di stranieri richiedenti lo status di rifugiato e l'asilo politico

Relatore: SMAIL DJENNADI (mediatore Culturale - sportello legale migranti)

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

SABATO 7 febbraio  ore 22.00

 

Un’ottima occasione per rinnovare la tessera della Villa

DOMENICA 8 febbraio ore 21.00  

presentazioni del film (girato in Sicilia da donne siciliane a Milano per l’occasione)

Correva l’anno…

  

Di Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero (2008, Italia)

  

Una divertente "epopea" in cui un gruppo di donne, in rivolta contro il malgoverno, la misoginia maschile, il degrado morale e materiale, decide di…. 

 

Introducono:

Nilde Vinci dell’Associazione Lucrezia Marinelli

Clelia Pallotta, giornalista e docente di Comunicazioni al Politecnico di Milano

Si tratta di una produzione indipendente che ha ricevuto un supporto economico dalla Consigliera di Parità della Regione Siciliana. Il film è stato girato con scarsissimi mezzi e da non professionisti.

     Diretto da Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero (vincitrici, nel 2006, del Sottodiciotto Film Festival di Torino con il mediometraggio “Silenzi e Bugie”), il film è una parafrasi, moderna e ironica, della Lisistrata di Aristofane e del famoso testo “Una stanza tutta per sé” di Virginia Woolf. 

    Una divertente “epopea” in cui un gruppo di donne, in rivolta contro il malgoverno, la misoginia maschile, il degrado morale e materiale della politica, decide segretamente di prendere il governo della città. Le donne, di ogni estrazione sociale e di ogni colore politico, si uniscono in un piano strategico, partorito nel segreto dello studio di una psicanalista. La loro azione viene legittimata dall’arrivo in città della famosa scrittrice inglese Virginia Woolf, fatta rivivere dalla finzione filmica, per supportare il fatto rivoluzionario.

       L’impianto corale, seppure nato dal pensiero serio che è il disagio e la totale diffidenza nei confronti della politica, è del tutto ironico e, a volte, anche grottesco e surreale, proprio perché l’utopia del potere è e sarà, per le donne, sempre irrealizzabile. La narrazione è arricchita da un colore locale che, pur alleggerendo i toni, non rinuncia ad una sottile denuncia dei mali della città e della società in genere.

      Interamente girato a Palermo, tra interni ed esterni, ora lussuosi ora degradati, è  interpretato da alcune attrici professioniste, tra cui Patrizia D’Antona, nel ruolo di una psicanalista, per nulla canonica, e molte non professioniste, come Flora Arcuri, Gigi Simon e Francesca Traina, ma di straordinaria capacità recitativa e scenica, tipica della cultura e della tradizione palermitana.

    Il film, che in alcuni momenti ha in scena fino a 80 comparse, è ricco di immediatezza e spontanea comicità, che sono il frutto di una sceneggiatura arricchita dell’apporto delle interpreti che, spesso, stravolgono il copione con la loro esperienza e la loro fantasia nei ruoli di popolane o di donne di cultura.

    La sceneggiatura è di Pina Mandolfo, che firma, come sceneggiatrice, il film Viola di Mare, con Valeria Solarino, Isabella Ragonese, Ennio Fantastichini e Lucrezia Lante della Rovere. Il film, prodotto dalla IDF, è stato girato a Favignana, ed è in fase di postproduzione. Sarà distribuito nel prossimo autunno dalla Medusa, dopo una quasi probabile partecipazione al Festival di Cannes.

CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

 

 

Febbraio 2009

 

GIOVEDI 5   ore 19.00

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:
CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

LEGGE 28 FEBBRAIO 1990 n. 39, modificata dalla Legge 30 luglio 2002 n. 189 (Bossi Fini), Decreto Legislativo 19 novembre 2007 n. 251:

  • le disposizioni in materia di stranieri richiedenti lo status di rifugiato e l'asilo politico

Relatore: SMAIL DJENNADI (mediatore Culturale - sportello legale migranti)

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

VENERDI 6 ore 20.00

La Lega Abolizione Caccia organizza una

cena vegan
 In occasione della cena verranno presentati il corso per il recupero di animali selvatici e l'imminente campagna per il salvataggio degli anfibi, che si svolgeranno a partire dal mese di marzo. Infine verrà illustrato un breve quadro delle vicende riguardanti l'ultima stagione venatoria.


Le portate saranno a base di legumi, cerali, frutta e verdura di stagione E' previsto un menù personalizzato per intolleranze ed allergie alimentari,da segnalare in anticipo.


La prenotazione per la cena e' obbligatoria...affrettatevi!
 

Per Informazioni, Adesioni ed Iniziative: Lega Abolizione Caccia
Sito Web:  http://www.abolizionecaccia.it

 EMail:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel/Fax: 0247711806
SABATO 7 febbraio  ore 22.00

 

Un’ottima occasione per rinnovare la tessera della Villa

DOMENICA 8 febbraio ore 21.00  

presentazioni del film (girato in Sicilia da donne siciliane a Milano per l’occasione)

Correva l’anno…

  

Di Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero (2008, Italia)

  

Una divertente "epopea" in cui un gruppo di donne, in rivolta contro il malgoverno, la misoginia maschile, il degrado morale e materiale, decide di…. 

 

Introducono:

Nilde Vinci dell’Associazione Lucrezia Marinelli

Clelia Pallotta, giornalista e docente di Comunicazioni al Politecnico di Milano

Si tratta di una produzione indipendente che ha ricevuto un supporto economico dalla Consigliera di Parità della Regione Siciliana. Il film è stato girato con scarsissimi mezzi e da non professionisti.

     Diretto da Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero (vincitrici, nel 2006, del Sottodiciotto Film Festival di Torino con il mediometraggio “Silenzi e Bugie”), il film è una parafrasi, moderna e ironica, della Lisistrata di Aristofane e del famoso testo “Una stanza tutta per sé” di Virginia Woolf. 

    Una divertente “epopea” in cui un gruppo di donne, in rivolta contro il malgoverno, la misoginia maschile, il degrado morale e materiale della politica, decide segretamente di prendere il governo della città. Le donne, di ogni estrazione sociale e di ogni colore politico, si uniscono in un piano strategico, partorito nel segreto dello studio di una psicanalista. La loro azione viene legittimata dall’arrivo in città della famosa scrittrice inglese Virginia Woolf, fatta rivivere dalla finzione filmica, per supportare il fatto rivoluzionario.

       L’impianto corale, seppure nato dal pensiero serio che è il disagio e la totale diffidenza nei confronti della politica, è del tutto ironico e, a volte, anche grottesco e surreale, proprio perché l’utopia del potere è e sarà, per le donne, sempre irrealizzabile. La narrazione è arricchita da un colore locale che, pur alleggerendo i toni, non rinuncia ad una sottile denuncia dei mali della città e della società in genere.

      Interamente girato a Palermo, tra interni ed esterni, ora lussuosi ora degradati, è  interpretato da alcune attrici professioniste, tra cui Patrizia D’Antona, nel ruolo di una psicanalista, per nulla canonica, e molte non professioniste, come Flora Arcuri, Gigi Simon e Francesca Traina, ma di straordinaria capacità recitativa e scenica, tipica della cultura e della tradizione palermitana.

    Il film, che in alcuni momenti ha in scena fino a 80 comparse, è ricco di immediatezza e spontanea comicità, che sono il frutto di una sceneggiatura arricchita dell’apporto delle interpreti che, spesso, stravolgono il copione con la loro esperienza e la loro fantasia nei ruoli di popolane o di donne di cultura.

    La sceneggiatura è di Pina Mandolfo, che firma, come sceneggiatrice, il film Viola di Mare, con Valeria Solarino, Isabella Ragonese, Ennio Fantastichini e Lucrezia Lante della Rovere. Il film, prodotto dalla IDF, è stato girato a Favignana, ed è in fase di postproduzione. Sarà distribuito nel prossimo autunno dalla Medusa, dopo una quasi probabile partecipazione al Festival di Cannes.

MARTEDI 10 ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale per le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

VENERDI 13 ore 21.00

Ogni secondo Venerdì del mese

una rassegna aperta a tutti coloro

che vogliono salire sul palco e leggere

la propria produzione o enunciare quella altrui

Ogni autore avrà a disposizione dieci minuti

Per partecipare è sufficiente presentarsi mezz’ora prima

dell’inizio della serata


MERCOLEDI 18 ore 19.00

              

COME MIGLIORARE  OGGI GLI ASILI NIDO E LE SCUOLE MATERNE DI MILANO,  ANCHE CON L’AIUTO DELLE BUONE ESPERIENZE DI IERI ? 

La scommessa dei bambini continua

Il Gruppo Infanzia PD incontra la città nelle nove zone per condividere i contenuti della mostra del Castello Sforzesco, e accogliere  contributi e spunti per migliorare la qualità dei Servizi Educativi per l’Infanzia di Milano

GIOVEDI 19   ore 19.00

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:
CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

DECRETO LEGISLATIVO 25 LUGLIO 1998 n. 286 “Testo Unico Sull’immigrazione” nella versione modificata dalla Legge Bossi Fini e dai successivi provvedimenti legislativi: la tutela del diritto all’unità familiare – la disciplina del ricongiungimento familiare –

Relatrice: Avv. Giorgia Cazzin (Giuslavorista, collaboratrice Ufficio Immigrazione Camera del Lavoro di Mestre)

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

DOMENICA 22 presso il Circolo Familiare Cerizza  
MARTEDI 24 ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale per le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

SABATO 28 ore 20.30  
CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

 

 

Marzo 2009

 

SABATO 28 febbraio ore 20.30  
LUNEDI 2   ore 21.00  
GIOVEDI 5 ore 21.00  
LUNEDI 9  ore 21.00

Inizio del corso di

Danze Popolari

Repertorio

BOUREE’ D’AUVERGNE

con Anna Di Biasio

MARTEDI 10 ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

 

Un appuntamento quindicinale per le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

VENERDI 13 ore 21.00

Ogni secondo Venerdì del mese

una rassegna aperta a tutti coloro

che vogliono salire sul palco e leggere

la propria produzione o enunciare quella altrui

Ogni autore avrà a disposizione dieci minuti

Per partecipare è sufficiente presentarsi mezz’ora prima

dell’inizio della serata

SABATO 14 dalle ore 19.30

    “Udite, udite!”

… ma, in attesa del suono, “Leggete, leggete!”                                                            

un avvenimento da non perdere

per passare un sabato sera diverso dal solito:

Giordano Dall’Armellina

presenterà il suo nuovo libro

sulle “Ballate popolari Europee”

presso la deliziosa Villa Pallavicini,

proprio là dove via Padova si incontra con il naviglio  Martesana…

Nell’occasione si svolgerà un concerto

con l’esecuzione dal vivo di brani, 

contenuti nei 4 cd allegati al libro,

eseguiti da alcuni dei 27 musicisti che li hanno incisi:

Giordano Dall’Armellina: chitarra e voce

Maurizio Dehò: violino

Silvia Bozzeda: voce femminile

La Moresca Antica

Simona Scuri: voce e Alessandro Brasca: baghèt (cornamusa bergamasca)

Nelson Contreras: viola da gamba

Alessandro Panella: pianoforte

Angelo Maffezzoli: flauto

Lo spettacolo inizierà alle 21.15 circa

(prima consumazione: 7 euro)

oppure dalle 19.30 e non oltre le 20.30 è possibile prenotare la cena  a prezzi contenuti fra 12 e 15 euro (l’ingresso è gratuito).

Per la seconda opzione la prenotazione è vivamente consigliata

Qualora si fosse interessati all’acquisto del libro, comprensivo dei 4 cd, per questa serata speciale si applicherà uno sconto del 18% sul prezzo di copertina: 23 euro invece di 28. 

Chi non verrà si pentirà per giorni e giorni e giorni (o forse anni?) di non aver partecipato a siffatto evento…

GIOVEDI 19   ore 19.00

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:
CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

L’ABITARE : Il contratto di Locazione nei rapporti con i privati ed enti pubblici. Vivere in condominio : il rispetto delle regole – mutui bancari : modalità di accesso.

Relatore Avv. Augusto Cirla consulente per il Sole 24 Ore

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

SABATO 21 ore 22.00

 

UNA SERATA DEDICATA AL RICCO REPERTORIO FRANCESE LEGATO ALLA TRADIZIONE

Mireille Ben Ensemble

Lanno 2009 sarà un anno importante per il Mireille Ben Ensemble.

 

In effetti, Mireille festeggerà 40 anni di canto. Dopo esperienze con diversi gruppi e musicisti, ha sviluppato una formula interessante tra il racconto e il canto. 

LEnsemble, formato da 5 musicisti, spegnerà 10 candele per festeggiare il lungo percorso passato assieme a Mireille. Tanti belli incontri, tante belle sale da concerto, tanti ricordi e arricchimenti.

Mireille Ben Ensemble coglierà l’occasione per proporre un viaggio nel tempo con aneddoti sulla lunga strada seguita in tutti questi anni. 

Questo percorso non vuole assolutamente essere nostalgico ma piuttosto un momento di gioia, di emozione e di piacere.

MARTEDI 24 ore 21.30

LABORATORIO DI CABARET 

        VIVIANA  PORRO  presenta un gruppo al femminile con ospiti anche maschili

da Zelig, Colorado Café, ….

 

DIVERTIRE E DIVERTIRSI

Comiche miste variegate, un appuntamento quindicinale

VENERDI 27 ore 21.00

CONCERTO A BALLO

FESTA di ST.PATRICK E DI PRIMAVERA

con la "F.B.A." (www.fbamusic.net), repertorio: musica celtica e folk europea...

Formazione: Maurizio Feregalli (voce, bouzouki, chitarra, ghironda); Filippo Giordano (violino); Mauro Pievani (fisarmonica, voce); Ferdinando Piras (percussioni); Paola Sarrugerio (voce); JeanPier Toffano (flauti, whistles e cornamuse); Roberto Villani (basso)...
CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

 

 

Aprile 2009

 

21.30

LABORATORIO DI CABARET 

        VIVIANA  PORRO  presenta un gruppo al femminile con ospiti anche maschili

da Zelig, Colorado Café, ….

 

DIVERTIRE E DIVERTIRSI

Comiche miste variegate, un appuntamento quindicinale

VENERDI 10 ore 21.00

Ogni secondo Venerdì del mese

una rassegna aperta a tutti coloro

che vogliono salire sul palco e leggere

la propria produzione o enunciare quella altrui

Ogni autore avrà a disposizione dieci minuti

Per partecipare è sufficiente presentarsi mezz’ora prima

dell’inizio della serata

VENERDI 17 ore 20.00  
SABATO 18 dalle ore 9.30

I PARCHI ADRIANO, MEDIA VALLE DEL LAMBRO, MARTESANA 

PROGETTI INCOMPIUTI. QUALE FUTURO?

 Su questo tema si terrà un

Incontro 

con amministratori, urbanisti e ambientalisti.

 Sono stati invitati per partecipare alla tavola rotonda:

  • Luca Cecattini, presidente del Parco della Media Valle del Lambro,

  • Marco Cipriano, vicepresidente del Consiglio Regionale,

  • Pietro Mezzi, assessore al territorio della Provincia di Milano,

  • Carlo Masseroli, assessore all’urbanistica del Comune di Milano,

  • Maurizio Cadeo, assessore all’ambiente del Comune di Milano,

  • Nella Brambilla, assessora all’ambiente di Sesto S. Giovanni,

  • RenatoMagni, assessore all’ambiente di Brugherio,

  • Raffaele Cantalupo, assessore all’ambiente di Cologno,

  • Renata Marotta, presidente della commissione ambiente della Zona 2,

  • Giulio Gandolfi, presidente della commissione urbanistica della Zona 2,

  • Leo Sichel, presidente della commissione urbanistica della Zona 3,

  • Francesco Borella, consulente del Parco della Media Valle del Lambro,

  • Luigi Bulgheroni, architetto,

  • Consiglieri di Zona .

Programma della mattinata

  • 9.30    proiezione video sui parchi e corsi d’acqua in zona 2

  • 9.50    presentazione dei lavori

  • 10.00  esposizione progetti: Parco Media Valle del Lambro, parchi Adriano e Martesana ( architetti Francesco Borella e Luigi Bulgheroni)

  • 10.20  intervento presidente del Parco della Media Valle del Lambro

  • 10.30  interventi dei partecipanti alla tavola rotonda

  • 11.45 interventi di consiglieri di zona, associazioni, cittadini

  • 12.30 proposte conclusive

 

Coordina Franco Beccari  ( Lega ambiente)

 Tutti i cittadini sono invitati

I promotori : Comitato “ Vivere in zona 2”, Lega Ambiente di Crescenzaggo, Parco della Media Valle del Lambro, Associazione Villa Pallavicini

MARTEDI 21 ore 21.30

LABORATORIO DI CABARET 

        VIVIANA  PORRO  presenta un gruppo al femminile con ospiti anche maschili

da Zelig, Colorado Café, ….

 

DIVERTIRE E DIVERTIRSI

Comiche miste variegate, un appuntamento quindicinale

GIOVEDI 23  ore 19.00

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:


CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO: organizzazione e legislazione della scuola italiana – I CTP, una opportunità per tutti.

Relatrice: Renata Averna

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

Leggi i contenuti degli incontri già avvenuti

DOMENICA 26 ore 21.00 organizzato da ANPI CRESCENZAGO in collaborazione con Villa Pallavicini
 

Lo Spettacolo
Ho da ir vuol dire devo andare nel dialetto di Frontale (Valtellina): un paese di minatori emigranti. Go de andar vuol dire la stessa cosa nel nostro dialetto di Sondalo, pochi chilometri a valle, ridente borgo alpino cresciuto intorno ad un grande complesso sanatoriale: un paese di immigrati. Noi abbiamo fatto un po’ di confusione e abbiamo creato Go da ir.
Godair, è uno spettacolo sull’emigrazione italiana del primo novecento. Al contrario di ciò che la scelta del titolo può far pensare (scelta legata all’assonanza dell’espressione Godair con le parole inglesi go e God, senza contare che ire in latino vuol dire proprio “andare”), noi non portiamo in scena storie di migranti valtellinesi, ma vogliamo parlare, in generale, del fenomeno dell’emigrazione. Il nostro intento, è stato inizialmente quello di rilettere sull’esperienza del popolo italiano come popolo migrante, perché, in tempi in cui il razzismo è sdoganato dalla politica, abbiamo sentito l’esigenza di ribadire che, fino a non molto tempo fa, era proprio dalle zone più depresse dell’Europa, come l’Italia, che partivano i disperati in cerca di fortuna. Col proseguire del lavoro, però, ci siamo resi conto che era sul tema più generale del
viaggio verso la felicità ed il benessere che stavamo effettivamente lavorando ed abbiamo continuato in quest’ultima direzione. Infatti non ci interessa proporre una ricostruzione storica esatta e nemmeno raccontare le esperienze di alcuni singoli emigrati: quello che ci interessa è usare il nostro passato come pretesto per dipingere, con tecnica naif, un movimento, direi quasi a spirale, uguale per tantissimi, ieri come oggi: quello che va dalla decisione di partire al ritorno in patria e passa attraverso la dura condizione dell’essere straniero. Questo, prendendo spunto e forza da quella dignità nella povertà, che secondo Pasolini era il contrassegno principale delle diverse culture precapitalistiche italiane, urbane e rurali, e che tanto spesso pare proprio di vedere come in un’icona nelle vecchie fotograie dei nostri emigranti.
Godair è uno spettacolo povero: povera la scenograia, scarno il testo, poveri noi (come attori!). I nostri personaggi se ne vanno in America perché sono poveri contadini. Stanchi del mondo che abbandonano, vengono immediatamente incantati dall’immagine del mondo che vogliono conquistare: nelle città, la pubblicità parla di uno stile di vita che non esiste, ma non lo sa nessuno, mentre il cinema dei primi decenni del novecento regala ai nostri un immaginario forte, che può attenuare l’orrore di una realtà degradante con il sogno dell’Happy End.  L’estetica di fondo è quella del ilm muto. I personaggi si muovono come le marionette di una pantomima musicale e viaggiano nella loro America senza perdere quest’attitudine adincarnare gli stereotipi che un po’ vengono loro appiccicati e un po’ si sanno reinventare.  E così, si atteggiano a divi del meló con la stessa facilità con cui si adattano al ruolo del teppista dal coltello facile. Ora vittime, ora carneici, in realtà possono scegliere solo come interpretare lo stesso ruolo, quello loro affidato da un oscuro macchinatore: quello di bestie da soma. O almeno, questa è la condizione, finché non si trova la via del riscatto. E tuttavia, i nostri emigranti sono sempre felici di scoprire e consapevoli di vivere, comunque, una meravigliosa avventura. “Sempre allegri bisogna stare, ché il nostro piangere fa male al re”, diceva Dario Fo. E allora, allegri! Appena si può si canta e si balla. Magari la musica Yiddish, perché è la musica di un popolo che si voleva costringere a scomparire dalla faccia della terra, all’epoca in cui emigranti voleva dire deportati, fantasmi. E poi, forse, i nostri emigranti sono anche loro Yiddish. O forse il punto è che,da qualche tempo a questa parte, siamo tutti, potenzialmente, ebrei erranti. Godair, dunque devo andarmene. E speriamo di no.

 

Chi siamo
La compagnia Hasta e Basta nasce nel lontano 1995, per iniziativa di alcuni giovani dell’omonimo Centro di Aggregazione di Sondalo (Sondrio). Pare, che il nome fosse originariamente ispirato al famoso motto rivoluzionario “Hasta la victoria, siempre!”, cui si sarebbe voluto affiancare il “Basta” per dire “smettiamola di ripetere meccanicamente slogans e facciamo qualcosa per noi!”. Così, si è cominciato a fare teatro.
Dal 1997, grazie all’incontro con il regista Davide Benedetti, il gruppo prende a lavorare in modo via via più professionale, ino a sviluppare e consolidare, negli ultimi anni, un metodo ed una poetica propri. Dal 2002 la compagnia, prima composta da una quindicina di persone, ha cinque attori: Gian Piero Arigossi, Deborah Besseghini, Giacomo Menini, Sergio Partesana ed Eleonora Montagni, che ha preso il posto di Monica Valmadre nel 2006. Con Newa Zaretti, truccatrice e curatrice d’immagine, il gruppo è al completo.
Tra gli spettacoli prodotti, tre hanno partecipato a rassegne e festival di livello internazionale: Gli Eroi del Circo senza Luna (FestTeatro, 2000); Il canto del Cigno del Pettirosso Nero (Festivál Internaciónal de Cazorla – Granada, 2003) e Godair (Benevento Città Spettacolo, 2008). Altri lavori sono stati presentati in Lombardia e in Svizzera, come Acquasanta, che nel 2004 ha partecipato al Festival delle Acque di Lodi e a FestTeatro. All’interno del proprio percorso di ricerca teatrale, la compagnia ha cercato nuovi stimoli  nel confronto con maestri di altre culture teatrali. Gli attori del gruppo hanno seguito il lavoro e gli insegnamenti di Rena Mirecka (teatro-laboratorio di Jerzy Grotowski - Polonia), Yves Lebretón (mimo francese), Roberta Carreri (Odin Teatret - Danimarca), Maria Grazia Mandruzzato (attrice di Thierry Salmon), Eugenio de Giorgi (esperto di Commedia dell’Arte, attore di Ferruccio Soleri) Francesco Mazza ed altri. Nel corso degli anni, inoltre, sono stati organizzati laboratori con esperti di teatro, musica e danza; tra gli altri: il gruppo di maestri indiani Milon Mela; la danzatrice di Kathakali Maryse Noiseaux, dal Kerala, India; il percussionista, esperto di ritmi sudamericani, Andrea Ceccaroli; la danzatrice italo-olandese Barbara Toma; la danzatrice Marcella Fanzaga; l’attore Gianni Lamanna. Dal 1997 i membri del gruppo si occupano con continuità della conduzione di laboratori teatrali in Provincia di Sondrio, dai quali hanno preso vita diversi spettacoli amatoriali, realizzati da adulti e ragazzi.

GIOVEDI 30 ore 21.00  
SABATO 9 maggio ore 21.00  
CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

Maggio 2009

 

RTEDI 5 ore 21.30

LABORATORIO DI CABARET 

        VIVIANA  PORRO  presenta un gruppo al femminile con ospiti anche maschili

da Zelig, Colorado Café, ….

 

DIVERTIRE E DIVERTIRSI

Comiche miste variegate, un appuntamento quindicinale

VENERDI 8 MAGGIO ore 21.00

Ogni secondo Venerdì del mese

una rassegna aperta a tutti coloro

che vogliono salire sul palco e leggere

la propria produzione o enunciare quella altrui

Ogni autore avrà a disposizione dieci minuti

Per partecipare è sufficiente presentarsi mezz’ora prima

dell’inizio della serata

SABATO 9  ore 21.00  
MERCOLEDI 13 ore 21.00 
OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le società segmentarie 
VENERDI 15
e SABATO 16
dalle ore 20.00

Scanzonata

Passeggiata retro tra parole

e note d’amore

 

la Petite Orchestre e le Triplettes

cantano e raccontano:

 

Susa Zamberlan                Sandhya Nagaraja             Paola Giacalone

suonano:

 

Giuseppe Cesaro - il pianoforte

Marco Garavaglia - la chitarra e il sax

Eugenio Mugno - il contrabbasso

Andrea Fedeli - le percussioni

  

Canzoni dagli anni Venti agli anni Cinquanta accompagnate dalle poesie di Neruda, Prévert, Shakespeare, Brecht Merini, Eliot, Negri, Lorca, Totò…

SI CONSIGLIA LA PRENOTAZIONE

SABATO 16 dalle ore 9.00   


MERCOLEDI 27 ore 21.00 
OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le società schiaviste antiche 
GIOVEDI 28  ore 19.00

 

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:


CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

LAVORO: – Il Diritto del lavoro – il rapporto di lavoro individuale e le norme che disciplinano i rapporti fra lavoratore e datore di lavoro

Relatore Avv. Giorgia Cazzin (Giuslavorista, collaboratrice Ufficio Immigrazione Camera del Lavoro di Mestre )

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

Leggi i contenuti degli incontri già avvenuti

CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

 

 

Estate 2009

 

MERCOLEDI 27 MAGGIO

 ore 21.00 


OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le società schiaviste antiche 
GIOVEDI 28 MAGGIO

  ore 19.00

 

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:


CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO: organizzazione e legislazione della scuola italiana – I CTP, una opportunità per tutti. Relatrice: Rosalba Varriale (insegnante, specialista in alfabetizzazione per stranieri)

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

Leggi i contenuti degli incontri già avvenuti

VENERDI 29 Maggio

 ore 21.00

 MOBILITA’ E VIABILITA’ IN ZONA 2

(dopo la bocciatura del progetto della Gronda Nord da parte del Consiglio di Stato quale viabilità è prevista in particolare tra i quartieri Crescenzago-Adriano- Precotto alla luce dell’insediamento nell’area Marelli???

e la metrotamvia???)

Ne parliamo con

ANTONIO PANZERI
Eurodeputato, candidato per il Partito Democratico al Parlamento Europeo

EMANUELE FIANO
Parlamentare del Partito Democratico

ANDREA FANZAGO
Vicepresidente del Consiglio Comunale di Milano

VITTORIA SBLENDIDO
Candidata per il PD al Consiglio Provinciale per il collegio 10 Gorla-Crescenzago

Introduce e coordina:

Fortunato Deleidi Portavoce del Circolo PD Bruno Venturini 

          

MARTEDI 9 GIUGNO

 ore 21.00 


OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le società feudali 
MERCOLEDI 10 GIUGNO

 ore 20.30 

L'ASSOCIAZIONE ITALIA NICARAGUA ORGANIZZA

NICARAGUA: LUCI E OMBRE DI UN PROGETTO RIVOLUZIONARIO MOLTO DISCUSSO

Ne parliamo con William Grigsby direttore di Radio La Primerisima di Managua

VENERDI 12 GIUGNO

 ore 21.00

Ogni secondo Venerdì del mese

una rassegna aperta a tutti coloro

che vogliono salire sul palco e leggere

la propria produzione o enunciare quella altrui

Ogni autore avrà a disposizione dieci minuti

Per partecipare è sufficiente presentarsi mezz’ora prima

dell’inizio della serata

MERCOLEDI 17 GIUGNO

 ore 21.30

 
GIOVEDI 18 GIUGNO

  ore 19.00

 

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:


CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

LAVORO: – Il Diritto del lavoro – il rapporto di lavoro individuale e le norme che disciplinano i rapporti fra lavoratore e datore di lavoro - Relatore Avv. Giorgia Cazzin (Giuslavorista, collaboratrice Ufficio Immigrazione Camera del Lavoro di Mestre )

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

Leggi i contenuti degli incontri già avvenuti

 

VENERDI 19 GIUGNO

  ore 21.30

CORO POLIFONICO DELL'ACQUA POTABILE

Chi siamo

Il programma della serata

SABATO 13 e SABATO 20   GIUGNO

ore 11.00

CORSO PROPEDEUTICO SUI FONDAMENTI DELLA SELF DEFENCE

aperto a tutte le donne

1° giorno

ELEMENTI DI PSICOLOGIA

L'aggressione : gestione del panico, controllo dell'emozione e valutazione del rischio

PREPARAZIONE ATLETICA

Breve training finalizzato all'esecuzione delle tecniche

AUTODIFESA - LE PRESE

Differenze tra sport e cambattimento realte. Spiegazione e dimostrazione di tecniche di liberazione da prese

CADUTE

La caduta: spiegazione e dimostrazione di tecniche di caduta per limitare i danni

2° giorno

PREPARAZIONE ATLETICA

Breve training finalizzato all'esecuzione delle tecniche

L'INTENZIONE

Focus sull'efficacia dell'attacco. I colpi (tecniche di pugno e colpi a mano aperta) e i punti "vitali". Cenni sull'utilizzo del "ki" (energia) e studio dell'intenzione

LE PRESE

Spiegazione e dimostrazione di tecniche di liberazione da prese con finalizzazione dell'attacco

SITUAZIONI ESTREME

Accenni di difese da attacchi da armi e soffocamenti

la quota di partecipazione per i due appuntamenti è di 20 euro

DOMENICA 21 GIUGNO

 ore 19.30

FESTA DELLA SCUOLA DI ITALIANO PER STRANIERI

Siete TUTTI invitati

dalle 19,30  buffet multietnico

segue discoteca con musiche dal mondo

VI ASPETTIAMO!

MERCOLEDI 24 GIUGNO

 ore 21.00 


OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le monarchie assolute
GIOVEDI 25 GIUGNO

  ore 19.00

 

VERSO UNA REALE INTEGRAZIONE:


CICLO DI OTTO CONFERENZE SULLE NORME CHE REGOLANO LA PERMANENZA DEGLI STRANIERI IN ITALIA  E LA CONVIVENZA  CON GLI ITALIANI E LA LORO CULTURA

LAVORO : Strutture, metodologia, burocrazia – Relatrice: mediatrice socio/lavorativa  Emi Ravagnani 

Gli interventi  sono tradotti in lingua araba e inglese

(Relations translated in Arab and English language)

Leggi i contenuti degli incontri già avvenuti

GIOVEDI 25 GIUGNO

  ore 20.00

serata gastronomica e musicale assolutamente originale e
unica nel suo genere


Si comincia con una

 CENA SARDA A BUFFET
(pane guttiau, carasau, salsiccia e pecorino, malloreddus, maccaronis, mazzamurru, formaggi e salumi,verdure,dolcetti)

Per la parte musicale :
Apriranno un duo, Marcello Mea e Loredana Leo che normalmente si esibiscono negli “A Sgrasciu” con canti polivocali, stornellate, serenate e pizziche salentine


Pezzo forte della serata il coro sardo di 20 elementi:
” Sa Oghe de su Coro”
diretto da Pino Martini Obinu

Altri graditi ospiti, con le loro chitarre e le loro voci, Antonio Meloni e Natalino Minchillo che nei “Jurnatèr” dal 2006 contribuiscono a comporre un collettivo artistico di canti e musica folk. Nell’occasione accompagnati da Pino Martini Obinu al basso, Eros Suà alla chitarra, Angelo Maffezzoli ai flauti e Marcello Mea al mandolino.

MERCOLEDI 8 LUGLIO

 ore 21.00 


OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le repubbliche borghesi
MERCOLEDI 8 LUGLIO

 ore 21.00 


OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
Le repubbliche borghesi
MERCOLEDI 22 LUGLIO

 ore 21.00 


OGNI POPOLO SCEGLIE IL SUO GOVERNO:
La società globalizzata
CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

Settembre/Ottobre 2009

 

NERDI 25 settembre

dalle ore 20.00 

CLANDESTINO DAY

La Villa Pallavicini con l’ass. Todo Cambia aderisce al CLANDESTINO DAY indetto dalla redazione di CARTA.

Una giornata nella quale promuovere contemporaneamente un’iniziativa con e per i migranti.

Dal sito di carta:

Sarà pure vero che nell’immediato, dopo l’approvazione del pacchetto sicurezza, è quasi impossibile spezzare il circolo vizioso del razzismo, ma è altrettanto vero che ci sono molti modi per diffondere «strumenti» creativi di antirazzismo. Per questo, la redazione di Carta si è posta questa domanda: cosa possiamo fare, oltre a raccontare sul settimanale e su questo nuovo sito, per resistere al neorazzismo istituzionale e popolare? La nostra proposta è promuovere un’iniziativa, individuata da ogni gruppo locale, in uno stesso giorno, magari venerdì 25 settembre.

Programma della giornata :

ore 20,00 proiezione del film documentario

COME UN UOMO SULLA TERRA 

Il film che racconta agli Italiani cosa si nasconde dietro gli accordi con la Libia. Il film che dà voce alla dignità e al coraggio dei migranti africani.

Una produzione Asinitas in collaborazione con ZaLab.

Ore 21,00  proiezione del film documentario

RESPINTI
Autore: Porzia

Il documentario è stato presentato da  “Presadiretta” su Rai Tre da domenica .
Il programma del giornalista d’inchiesta Riccardo Iacona ha aperto  la sua seconda stagione occupandosi di un argomento scottante, quello dei respingimenti dei migranti che tentano di arrivare in Italia/Europa via mare.
Un argomento di cui non si sa molto, non esistono infatti immagini e/o filmati di cosa accade quando i migranti vengono respinti in Libia.

Dalle ore 22,30 per rinfrancarci un poco lo spirito

FESTA DANZANTE

CON MUSICA DA TUTTO IL MONDO

 con d.j. giò

SABATO 26 settembre

  ore 20.00

 

Cena e musica cubana

segue un concerto del gruppo Encuentro

Formazione:

CARLOS: tres (Guanabacoa - Cuba)

UBI: voce, chitarra (Baracoa - Cuba)

PABLO: contrabbasso (Italia)

GENKI: bongo' (Italia)

GISELLE: voce (La Habana - Cuba)

AYME: voce (La Habana - Cuba)

(per la cena è necessaria la prenotazione)

MERCOLEDI 30 settembre ore 21.00

 

Serata di presentazione del

Corso di CANTO MODERNO E CORO GOSPEL

con Fabrizio Celvini

          

LUNEDI 5 ottobre
Riapre la

SCUOLA di ITALIANO PER STRANIERI


MARTEDI 6 ottobre ore 21.30

 

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale con le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE
LUNEDI 12 ottobre

 ore 21.00

PRIMO INCONTRO DEL CORSO DI DANZE GRECHE

con Domenico Coira

MERCOLEDI 14 ottobre

 ore 21.00

Primo incontro del  Corso di

CANTO MODERNO E CORO GOSPEL

con Fabrizio Celvini

DOMENICA 18 ottobre

  ore 15.00

 

PEÑA CUBANA CON UN ARTISTA DEL CARIBE!

LA YOUSICUBA


ENCUENTRO MAGICO DE :MUSICA Y ALGO MAS?.....

(encontro magico de musica & cualcosa en piu) 

 

MARTEDI 20 ottobre

  ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale con le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

SABATO 24 ottobre

FESTA DEL TEATRO 2009

Ore 16,30: SPETTACOLO PER BAMBINI IL PROFESSOR KILOJOULE

Gruppo Teatrale LAMBRETTA
ingresso 3 euro

Ore 19,00: IL BACCALA’ NON TEME LO STRANIERO

Associazione Identità Plurali – Accademia della Carità

       ingresso 4 euro

Ore 22,30:  CASA DOLCE CASA

Compagnia Teatrale LibertArea

 ingresso 4 euro

CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

Novembre 2009

 

 

MARTEDI 3 novembre ore 21.30

 

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

 

Un appuntamento quindicinale con le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE
VENERDI 13 novembre

  ore 20.30

Onda Africana

 Aperitivo con poesia, selezione musicale africana

dj set e live –sassofono e percussioni

 

Evento a favore dell’associazione no-profit Africa Quero-te - Associazione degli Amici dell’Africa- volta a promuovere la conoscenza di un’altra Africa attraverso la diffusione del patrimonio culturale africano nelle sue diverse forme.

Per approfondimenti

SABATO 14 novembre ore 22.00

HushIn concert

J Spring-Giancarlo Primavera (chitarra e voce),

El Mat-Alessandro Pagni (basso e voce)

Batteria Joe-Giovanni Calloni (batteria)

La band propone un repertorio  che spazia da J. Hendrix a Janis Joplin sino al pop di Annie Lennox, arrangiati sempre in chiave rock

DOMENICA 15 novembre ore 20.00

Serata di raccolta fondi organizzata dall’associazione Fandema

che lavora creativamente con i rifugiati politici del territorio

Cena a base di: cibi tipici africani e mediterranei

Musica dal vivo  con Marakatu (percussioni brasiliane): Estrela do Boi

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 13

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi ad Alexandra 3400629726

MARTEDI 17 novembre ore 21.30

 

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale con le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE
SABATO 21 novembre ore 21.00

Festa della LINEA LESBICA AMICA

Una serata  per ridere, scherzare e ballare la musica anni ‘70/’80

 Ingresso con sottoscrizione

   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

0263118654  tutti i giovedì dalle 19 alle 21

DOMENICA 22 novembre

  ore 19.00

Festa Solidare

L’equipe di Solidare si ritrova con parenti e amici per estendere il piacere di stare insieme

 

MARTEDI 24 novembre

  ore 21.00

Concediti un giorno
 per respirare cultura
 

DARIO ARKEL presenta il romanzo

Fedele alla terra” ed il saggio “Ascoltare la luce
Edizione Ati Editore

con accompagnamento musicale

di PIER ANTONIO GALLESI e MARIA CINZIA BAUCI

musica delle varie tradizioni ebraiche, brani per fisarmonica e voce,  mezzo soprano e contralto.

Per saperne di più...

VENERDI 27 novrembre ore 21.30

Serata di  DANZE GRECHE

con d.j.  animatore Domenico Coira

SABATO 28 novembre ore 21.00
Concediti un giorno
 per respirare cultura
 

Recital musicale di DARIO GAY

con la partecipazione di Onofrio Laviola (tastiere e pianoforte)

Performance teatrale di testi di Alessandra  MR  D’Agostino

a cura di Stefano De Vecchi

esposizione quadri di Gabriele D’Agaro

MERCOLEDI 2 dicembre ore 21.00

VIVERE E ABITARE IN ZONA 2

Via Padova e dintorni

INCONTRO CON

Giovanni Spreafico, laureando in architettura al politecnico

Sarà presente l’architetto Antonello Boatti, docente del Politecnico

  

La ricerca svolta sullo sviluppo urbanistico della zona e più specificamente di Via Padova e dintorni offrirà l’occasione di un confronto su:

·       Idee e proposte per la casa

·       Prospettive di trasformazione del territorio

·       Scelte urbanistiche connesse con l’adozione del nuovo  Piano del Governo del Territorio presentato dall’Assessore Masseroli in Consiglio Comunale

Comitato “Vivere in zona 2”
Via Meucci 3- tel. 348.3191466
 www.vivereinzona2.it
 

GIOVEDI 3 dicembre ore 21.00
Concediti un giorno
 per respirare cultura
 

presentazione del romanzo

"io ti perdono" di elisabetta bucciarelli
ed. kowalski

note sull'autrice:

Elisabetta Bucciarelli lavora con la scrittura.
Ha scritto per il teatro, la televisione e il cinema. La sua sceneggiatura Amati Matti ha partecipato alla 53° Biennale del Cinema di Venezia ottenendo una menzione della giuria.
Ha pubblicato i saggi
Io sono quello che scrivo; la scrittura come atto terapeutico, Le professioni della scrittura e una serie di racconti distribuiti tra quotidiani e antologie.
 
E' giornalista freelance e autrice di testi d'arte.
Conduce la rubrica GialloFuoco su BOOKSWEB.TV

Nell'autunno 2005 è uscito il suo primo romanzo Happy Hour.
Nel 2007 esce Dalla parte del torto

Nel 2008 esce Femmina de luxe
Nel 2009 uscirà Io ti perdono

CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7

 

Dicembre 2009

 

MARTEDI 1  ore 21.30

E’ ORA DI FARSI UNA SIGNORA RISATA

COMICHE MISTE VARIEGATE

Un appuntamento quindicinale con le

PROVE APERTE DI CABARET AL FEMMINILE

 

MERCOLEDI 2 dicembre ore 21.00

VIVERE E ABITARE IN ZONA 2

Via Padova e dintorni

INCONTRO CON

Giovanni Spreafico, laureando in architettura al politecnico

Sarà presente l’architetto Antonello Boatti, docente del Politecnico

  

La ricerca svolta sullo sviluppo urbanistico della zona e più specificamente di Via Padova e dintorni offrirà l’occasione di un confronto su:

·       Idee e proposte per la casa

·       Prospettive di trasformazione del territorio 

·       Scelte urbanistiche connesse con l’adozione del nuovo  Piano del Governo del Territorio presentato dall’Assessore Masseroli in Consiglio Comunale

Comitato “Vivere in zona 2”
Via Meucci 3- tel. 348.3191466
 www.vivereinzona2.it
 

GIOVEDI 10

 ore 20.30

Da Kyoto a Copenhagen…

…con tappa a Milano

Un gruppo di ambientalisti si dà appuntamento in Villa Pallavicini per parlare di cambiamenti climatici e delle tante sfide dell’ecologismo

 

Collegamento audio-video con Copenhagen

Numerosi ospiti tra cui:

Pietro Mezzi, Diego Parassole e Carlo Monguzzi

  

Info:02/67482232

 http://dakyotoacopenhagen.wordpress.com

Scarica l'invito alla serata!

LUNEDI 14  ore 9.30

in collaborazione con

Primo incontro del corso di preparazione alla nascita

 

VENERDI 18 ore 21.30

CONCERTO DI NATALE

con il coro GOOSEBUMPGOSPELVOICES

diretto da Silvia Vidoni

composto da 17 elementi

voci e percussioni

in un atmosfera raccolta e raffinata

 

MARTEDI 22  ore 20.30

 

FESTA DELLA SCUOLA DELLA SCUOLA DI ITALIANO

CENA A BUFFET (Ognuno porta un piatto tipico )

e... a seguire  musica da tutto il mondo con d.j. Giò

la festa è aperta a TUTTI!!!!!

CONSULTATE LE NOSTRE PROPOSTE PER I NUOVI CORSI!
La Villa Pallavicini augura a tutti voi
Buone Feste e un Felice 2010

Per prenotazioni e/o informazioni telefonare al 02 2565752 (anche fax)

ASSOCIAZIONE CULTURALE VILLA PALLAVICINI

Via Meucci 3 20128 Milano. Telefono e Fax 02 2565752 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto Corrente Postale nr. 42998203 Ingresso riservato ai soci – Tessera annuale € 7