Villa Pallavicini

 

 Gennaio 2017

 

Sabato 7 gennaio ore 21,00

 

 

 

PILLBOX IN CONCERTO

 

 

 


 

Sabato 28 Gennaio ore 21,00

 

 

 

 

 

Programma:


h 15,30/19,30 STAGE (DANZA)

h 21,00 CENA

h 22,30 CONCERTO

 

 

Cena:
x info costi e menù e x prenotazione (necessaria entro il 26 gennaio) rivolgersi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 022565752

  

Stage:

per info e prenotazione (necessaria entro il 25 gennaio)
3283598609 (Laura) 
3403782824 (Alessia)

 

CONCERTO SENZA PRENOTAZIONE

 

Per maggiori informazioni:

 

https://www.facebook.com/events/601746243348048/

 

 


 

 

 

 

Febbraio 2017

 

 

 Venerdì 3 febbraio ore 21,30

 

 

La band nasce da un’idea di Michele Ferrara che chiama con se un gruppo di musicisti dell’area milanese. L’idea proposta è un patchwork di stili che la band ricompone con il grandangolo del jazz restituendo un insieme musicale di ampio respiro. Musicisti con passione (da cui il nome del gruppo A-Material Band) e talento che affrontano una sfida complessa, in quanto musica non facilmente etichettabile, ma affascinante. Ciò che il direttore musicale Michele Ferrara propone alla band e agli ascoltatori, sia come autore di brani originali sia come arrangiatore di tutta la musica in repertorio, è una rappresentazione di una moltitudine di sapori musicali particolari. Sicuramente la musica che si ascolta è jazz, ma nella sua accezione più ampia possibile.

Nell’occasione la A-Material Band propone un tributo al geniale Frank Zappa insieme a composizioni originali.

 

Musicisti

Michele Ferrara:   trombone, direzione

Giuseppe Rovelli:  trombone

Salvo Vaiana:  tromba

Stefano Castelli:  sax alto, sax soprano

Diego Pavan:  sax soprano, sax alto, flauto

Cristiano Zacchetti:  sax tenore

Marco Bertasini: sax baritono, flauto

Mimmo Del Giudice:   basso

Roberto Bassi:  chitarra

Carlo Fedele:  pianoforte

Massimo Genini: drums


 

 Domenica 12 Febbraio ore 19,30

 

 


Programma:

-h 11/13,30 - 14,30/18 stage di danze della Basilicata con Pino Gala

-h 19,30 apericena 

-h 21,30 concerto dei BRIGANTI
con Angelo LainoTarantelle dal Pollino, ma anche
pizziche dal salento, musiche e danze da tutto il SUD!

-h23,30 ronda (giamm sescion) con tutti gli amici musicisti

 

x info costi e prenotazione apericena (necessaria entro il 10 febbraio) rivolgersi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 022565752

PRENOTAZIONE X LO STAGE NECESSARIA (fino ad esaurimento posti)

info e prenotazioni stage:
3283598609 (Laura)
3403782824 (Alessia)

 


 

 

 Martedì 14 febbraio ore 21,00

 

 

 


 

Venerdì 17 Febbraio ore 20,00

 

 

APERICENA SU PRENOTAZIONE ENTRO GIOVEDì 16 FEBBRAIO 
tel 022565752 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

 

 

Marzo 2017

 

 

Domenica 5 Marzo dalle 19,30

 

 

 


 

Mercoledì 8 Marzo ore 21,00

 

 

 


 

 Domenica 12 Marzo ore 20,00

 

Tarantelle coast to coast quarta tappa:

La Calabria

 

 

 


 

Sabato 18 Marzo ore 16,00

 

Orchestra Golfo Mistico

 

presenta l'album

 

"Misticanza"

 

Un progetto di integrazione tra musica e fumetti

 

 

 

Lo scorso anno Golfo Mistico,  l'orchestra multietnica dei ragazzi della scuola Quintino di Vona, ha realizzato il suo primo CD "Misticanza".
A questo è stato allegato un bellissimo fumetto che racconta la storia del progetto, delle attività svolte e del sogno di integrazione dei due maestri Nicoletta Caselli e Simone del Baglivo. 
L'orchestra composta attualmente da 25/30 elementi propone un repertorio di brani, originali e non,  dalle snorità etniche, rap e popolari. 

 


 

 

Sabato 18 Marzo ore 21,15

 

 


 

 

Venerdì 24 Marzo ore 21,30

 

 

 


 

 


 

Venerdì 7 aprile ore 21,30

 

 

 


 

 

 

Aprile 2017

 

 

Venerdì 7 aprile ore 21,30

 

 


 

Sabato 8 Aprile dalle 19,30

 

 donna femminilita 2017 web

 


 

 Sabato 22 Aprile dalle 20,00

 

Tarantelle coast to coast

6ta tappa: la CAMPANIA + cena a tema

 

tammurriata

 

Programma:


H16/18,30 stage di danza (tammurriata)

H18,30/20 stage di tammorra

H20 cena campana*

H21,30 concerto dei TAMAMBULANTI: 
Canti e danze dalla Campania, ma anche pizziche e musiche da tutto il sud Italia

H23,00 cerchio "jam" con stagisti e gli amici dei BRIGANTI

TamambulantiViaggio musicale tra canti inediti e popolari del meridione d’Italia. 
Tra innovazione e tradizione. Tra continuità e mutamento.Hanno collaborato con: Giovanni del Sorbo (Zi' Giannino), Giovanni Imparato, Mimmo Epifani, David Munnelly's Band, Bodega, in tour “Le Giuggiole” con il trio comico di Zelig “La ricotta”.
Hanno suonato in diversi Festival di musica etnica, Negro Festival, Festival della musica ad Arco di Trento … etc … ed esperienze internazionali come il concerto per l’Ambasciata Italiana del Gabon (Africa) e l’istituto della cultura Italiana di Berlino

*Per info e prenotazione (obbligatoria entro giovedì 20 aprile Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tel. 022565752)


 

 

 

 

Maggio 2017

 

 

Venerdì 5 Maggio ore 21,30

 

 

 

jle villa palla 2017 web

 


 

 

Venerdì 19 maggio ore 21,30

 

 


 

 Lunedì 29 maggio ore 21,00

 

 

 

 

 

 

Giugno 2017

 

 

Martedì 6 Giugno ore 21,00

 

 All'interno della rassegna

 

 LOGO photoweek1

 

 

 

 

Un'introduzione alle iniziative del progetto Adunaduna, laboratorio sulla valorizzazione dello sguardo rivolto ai giovani per un uso critico delle immagini e proiezione di una parte di Donni dongoma, sul filo della musica nei luoghi della tratta di esseri umani all'epoca dello schiavismo.

Le realtà di periferia sono ricche di sguardi, di personalità e di competenze, eppure restano marginali rispetto all'offerta fotografica. Sempre più persone dichiarano di non capire la fotografia, atteggiamento che cela mancanza di fiducia nelle proprie capacità di lettura. "Guardare con lentezza" è una raccolta di iniziative ideate da Donatella Pollini, tese a stimolare e sostenere la fruizione della fotografia da parte del pubblico, con la finalità di renderlo protagonista del proprio sguardo. Lo scopo e l'auspicio é di mettere, insieme al pubblico, le basi per un diverso tipo di rapporto con la fotografia, che sia sempre più affrancato dai limiti delle mediazioni, forse non più adeguate al tempo presente. Per Photo Week si proporrà l'iniziativa Adunaduna, nel corso della quale verrà proiettata la prima parte di "Donni dongoma-la danza indanzabile" si presenterà inoltre un laboratorio rivolto ai giovani per l'uso consapevole delle immagini.

www.donatellapollini.net
Ingresso libero


 Sabato 17 Giugno ore 21,30

coro celvini 2017


 Venerdì 23 Giugno ore 21,30

 


 

Luglio 2017

 

Domenica 9 Luglio ore 16,00

 

Comunità ucraina a Milano in collaborazione con il Consolato Generale dell'Ucraina 

presentano

Volodymyr-Giorgio Scerbanenko-ponte fra due culture

 

 

Relatori


Paolo Riva
Attore diplomato al Teatro Arsenale di Milano.Tra soci fondatori del collettivo cinematografico "Innovazione 2"

Ivan Brusa
Attore e regista. Fondatore e leader del collettivo cinematografico"Innovazione 2".


Olga Vdovychenko
Presidente dell'associazione culturale Italo-Ucraina "Nadiya" di Brescia,traduttrice, interprete, scrittrice di "Dumky", piccole ballate e pensieri in forma poetica di donne ucraine e "Favole ucraine",favole popolari ucraini tradotte in italiano.

Tamara Senchuk-Pozdnyakova
Presidente della associazione "Ucraina Piu", autrice di "Una capra e due pagnotte".Racconti della memoria ucraina e dell"Holodomor, il genocidio ordinato da Stalin

Gruppo folcloristico della comunita ucraina - direttore artistico Mykola Kotovych

 


 

 

 

 

 

 

 

 

Settembre 2017

 

 

Martedì 19 settembre ore 21,00

 

conferenza vaccini ok

 

  

 


 

 

Venerdì 29 settembre ore 21,30

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Ottobre 2017

 

 

Domenica 8 ottobre ore 16,00

 

 


 


Sabato 21 ottobre ore 21,30

 

 

 

Il suono dei Patchwork è la fusione perfetta di due voci e una chitarra. Un viaggio tra le note di Sting, U2, Oasis, e altri grandissimi musicisti che hanno lasciato un segno nella musica degli ultimi trent'anni. Il tutto sapientemente reinterpretato in chiave acustica e carico di nuove suggestioni. Il concerto del 21 ottobre è speciale: 25 canzoni per celebrare il venticinquesimo anniversario dell'incontro di Elena, Diego e Pier...venite a scoprire quali!

 

 


 


Venerdì  27 ottobre ore 21,30

 

All'interno della rasssegna

-MANIFATTURA JAZZ-

cazzaniga def

 

 

 

 


 

 

Novembre 2017

 

 

Mercoledì 8 Novembre ore 20,45

 

 

 


 

 

Lunedì 13 Novembre ore 21,00

 

 


 

 

Lunedì 20 Novembre ore 21,00

 

 

 


 

 

Venerdì 24 Novembre ore 21,30

 

 

loca jazz web

 

 


 

 

Lunedì 27 Novembre ore 21,00

 

 

 


 

 

Dicembre 2017 

 

 

Domenica 3 Dicembre ore 21,00 

 

 

 

 

 

 

 Novembre 2017

 

 

Mercoledì 8 Novembre ore 20,45

 

 

 


 

 

Lunedì 13 Novembre ore 21,00

 

locandina-verticale-CUBA

 

 


 

 

Lunedì 20 Novembre ore 21,00

 

 

 


 

 

Venerdì 24 Novembre ore 21,30

 

Manifattura Jazz

 

  A-Material Band in

 
Zorn Project 


GUEST STAR 
Riccardo Luppi



Dalle 20,30
 

Apertura di serata con gli 
Anyway Station

 

 

Nel concerto di venerdi 24 novembre 2017, il terzo della rassegna Manifattura Jazz, la band presenta il progetto dedicato a John Zorn, uno dei principali protagonisti della scena musicale contemporanea. Zorn è un musicista estremamente attivo, con molti più di cento album a suo nome e un'attività che spazia tra svariati generi musicali. Probabilmente gli ambiti dove è più conosciuto sono quelli della musica contemporanea e di quella jazz. Tra i suoi progetti più conosciuti vi sono il gruppo rock sperimentale Acoustic/ElectricMasada e il supergruppo Naked City, in cui hanno suonato Bill Frisell, Fred Frith, Wayne Horvitz e Joey Baron fra gli altri. Il suo stile compositivo è una miscela di musica contemporanea, jazz, rock (addirittura death metal, hardcore e grindcore), e da film. Di particolare importanza è l'attività di produttore in quanto con la sua etichetta Tzadik Records produce album con brani sia eseguiti direttamente da lui che da molti musicisti e gruppi internazionali: ciò lo rende il più importante alfiere della Radical Jewish Culture mondiale.

 

Gli arrangiamenti, come sempre, sono originali prodotti dal direttore musicale Michele Ferrara, ma la serata ha un ospite speciale: Riccardo Luppi, noto musicista jazz dell'area milanese, compositore, saxophonista, flautista e didatta che vanta numerose collaborazioni con i più importanti musicisti della scena jazz italiana ed internazionale.

 

 

La band

 Salvo Vaiana trumpet
Michele Ferrara trombone, direzione
Giuseppe Rovelli trombone
Stefano Castelli soprano e alto sax
Diego Pavan soprano, alto sax e flute
Cristiano Zacchetti tenor sax
Marco Bertasini baritone sax e flute

 Mimmo Del Giudice electricbass
Roberto Bassi guitar
 Carlo Fedele piano

Michele Monterisi drums

 

Guest Star

Riccardo Luppi    tenorsax, flute

 


Anyway Station


Una band molto giovane composta da 5 musicisti con formazione e influenze molto diverse fra di loro che vengono combinate in una musica solo in apparenza pop-rock ma che, in realtà, nasconde mondi musicalmente molto vasti.

 


"Senza la musica per decorarlo il tempo sarebbe solo una noiosa sequela di scadenze produttive e di date in cui pagare le bollette" (Frank Zappa)"

 

 

loca jazz web

 

 


 

 

Lunedì 27 Novembre ore 21,00

 

 locandinaVENEZUELA logo

 

 


 

 

Dicembre 2017 

 

 

Domenica 3 Dicembre ore 21,00 

 

 

 

 

 

 

 

 Dicembre 2017

 

 

Domenica 3 Dicembre ore 21,00 

 

C'ERA UNA VOLTA L'AMERICA LATINA

Spettacolo Teatrale

Nunca Mas

 

Testi, atti, documenti, musiche e canti sull’orrore delle dittature

Lo spettacolo ripercorre quanto accade in Cile col colpo di stato del 1973 ed in generale in Sud America nel periodo della guerra non ufficiale contro il comunismo. Dall’operazione “Condor” a Pinochet; dall’inizio della dittatura argentina di Videla, ai sequestri di persona da parte della polizia segreta, alle torture nei centri di detenzione clandestina. Dai figli tolti alle madri di “Plaza de Mayo” ai “voli della morte”.

Nunca Mas nasce da un progetto di Massimiliano Malavasi perfezionato e portato in scena insieme a Antonio AmodeoErica OpizziErnesto PalummeriAgnese Mozzanica e Pietro Cusimano. 

 

nunca mas

 

 
"E’ nel sonno della pubblica coscienza che maturano le dittature"

 


 

 

Giovedì 7 Dicembre dalle ore 17,00

#PRIMA DIFFUSA 

 

ANDREA CHENIÉR IN DIRETTA 

 

DAL TEATRO ALLA SCALA DI MILANO

 

 

ore 17,00

Incontro introduttivo all'opera Andrea Chénier 

Con il Maestro Andrea Massimo Grassi

 

ore 18,00

Proiezione dell'opera in diretta dal Teatro alla Scala di Milano

 

INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI
INGRESSO In SALA A PARTIRE DALLE ORE 16.00

 

Prima Diffusa è un progetto di Comune di Milano - Cultura in collaborazione con Edison.

 


 

 

Venerdì 8 e Sabato 9 Dicembre ore 21,00

 

iran concerto

 

 


 

 

 Domenica 10 Dicembre ore 20,45

 

 


 

Venerdì 15 Dicembre ore 21,00

 

good news 15 12 

 


 

 

Martedì 19 Dicembre ore 20,30

 

 


 

 

Domenica 31 Dicembre ore 20,30

 

 

CAPODANNO 2018 web