Villa Pallavicini

 

 

Settembre 2020

 

 

Venerdì 25 Settembre dalle ore 19,00

 

 

bolero newsletter

 

Il quartetto Va de Bolero recupera, con slanci di modernità, il meglio della tradizione del bolero e del son latino-americano della metà del secolo scorso.
Il repertorio include le più famose canzoni di questi generi musicali: "Aunque me cueste la vida", "Historia de un amor", "Lagrimas negras", "Guantanamera", "Piel canela", "Contigo en la distancia", "Besame mucho" e tanti altri titoli scritti e interpretati da icone della musica latinoamericana quali César Portillo, Lucho Gatica, Celia Cruz, Alberto Beltrán, Armando Manzaneros, Consuelo Velázquez, Leo Marini, o da storici gruppi come La Sonora Matancera, il Trio Matamoros e Los Panchos.
Il bolero è forse lo stile musicale che meglio descrive il romanticismo dei popoli latinoamericani. I testi ci raccontano le gioie e i dolori "del amor y del desamor" sostenuti da musiche piene di sensualità.

 

 Prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - TEL. 022565752

 


 

 

Ottobre 2020

 

 

Venerdì 9 Ottobre dalle ore 19,00

 

 

ilcibo web

 

Un piccolo spettacolo teatrale in cui autori della letteratura internazionale  vengono intrecciati con comici come Scarpetta, Campanile e Totò: tutti raccolti intorno al cibo o, spesso, alla mancanza di cibo. Al termine carrellata di brani  comici all’insegna di “Una  risata  LO seppelirà! (il virus)”

Con Massimo de  Vita,  Stefano Grignani, e alla chitarra e voce Alessandro Arbuzzi .

Si tratta di una offerta del Teatro Officina che avviene a titolo gratuito entro una cornice di solidarietà fra realtà del territorio che tengono duro e cercano di ripartire: un piccolo tour  dal titolo Jamm’Ja.

 

Prenotazione obbligatoria  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - TEL. 022565752

 


 

Venerdì 16 Ottobre dalle ore 19,00

 

susa ape web

 

 

Susa Zamberlan - voce
Simone del Baglivo - voce, chitarra e ukulele

 

Un gioco di corde vocali e strumentali, alla scoperta di tanti modi d’intendere la musica e la vita. Sul filo rosso dell’amore in tutte le sue forme, scorrono brani di Cohen, Bregovic, Modugno, Peyroux, Gainsbourg, Weill, Capossela, Sting, Veloso, Gaber, Berry, Sosa e tanti altri. Alle storie in musica s’intrecciano racconti sulle canzoni: e tra ritmi, stili, lingue e suoni diversi… si fa il giro del mondo.

 

Prenotazione obbligatoria  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - TEL. 022565752

  


 

Venerdì 23 Ottobre dalle ore 19,00

 

 latronico ape web

 

Massimo Latronico, chitarrista e compositore classe 1969, presenta un repertorio per chitarra classica che spazia da Astor Piazzolla ai Queen, dagli Choro della musica Brasiliana alle colonne sonore di film e brani originali.

Una piccola orchestra a 6 corde che racconta la passione dell’autore per questo strumento dalle molteplici possibilità espressive.

Una serata tra narrazioni sonore , improvvisazioni con la Loop Station e racconti dell’autore.

 

Prenotazione obbligatoria  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - TEL. 022565752

 


 

Venerdì 30 Ottobre dalle ore 19,00

 

 

 

Da martedì a sabato dalle ore 19,00 

vi aspettiamo per un aperitivo, un tagliere, una birra, una chiacchiera. 

Il venerdì aperitivo musicale!

 

 

 

 

Gennaio 2020

 

 

Domenica 19 gennaio ore 20,30

 

 

 


 

 

Venerdì 24 gennaio ore 21,30

 

Big Band!


A-Material Band

 

PLAYS JOHN ZORN

 

Nuovi brani e nuovi componenti della Band rendono intrigante il concerto dedicato ad una delle figure musicali più interessanti e prolifiche di questi ultimi anni! Descrivere John Zorn rischia di essere un'impresa persa in partenza. Lui stesso, riferendosi alla sua produzione musicale, ha detto: "My musical world is a like a prysm". John Zorn è un musicista iperattivo, con più di 160 album, contando sia quelli direttamente a suo nome sia quelli a nome delle innumerevoli formazioni che ha guidato. Un compositore (senza trascurare il grande sassofonista che è) a tutto tondo che, oltre che spaziare da musica per film a musica yiddish, da musica da camera a improvvisazione free, ama fondere gli stessi sublimando l'arte della sperimentazione.

 

 


 

Venerdì 7 febbraio delle ore 20,30 

 

cena milanese appennini

 

Torna l'appuntamento dedicato alle canzoni della tradizione milanese nell'interpretazione degli Intesi come tram.

Una serata dedicata a Jannacci, Gaber, Svampa, Ivan della Mea...una serata per cantare!

Quest'anno per accompagnare la cantata milanese faremo una bella polentata all'abruzzese...perchè si sa, a noi piacciono i mix!

Ore 20,30 CENA
Antipasto, polenta all'abruzzese, dolce + acqua e 1 calice di vino

Ore 21,30 CONCERTO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA